Questo sito utilizza cookie tecnici di navigazione. Cliccando su chiudi si accettano le condizioni generali di gestione dei cookies. Grazie

Lions Cremona – Lambro 8-42

Lions Cremona: Assandri P., Marazzi, Pallozzi, Ruggeri, Mereu (Colelli), Assandri S., Fantoni, Maccagni, Beqiri, Galli (Lissignoli), Gerevini (Consolini), Colnaghi, Daldoss, Kuhar (Frizzerin), Pavesi (Pigoli). A disp: Rosssini, Grandi. All: Seri

Nonostante siano trascorse solo due giornate dall’inizio del campionato di serie C2 (girone 3), la lotta per accedere ai preliminari di play off  appare già abbastanza  chiara. Il Crema, domenica scorsa a valanga sul Casalmaggiore (47-0), e il Lambro, a segno contro i Lions Cremona (8-42), sono ancora imbattuti e quasi certamente approderanno ai play off. Per il terzo posto, ancora vacante, il discorso play off coinvolge ognuna delle restanti formazioni del girone.  Interessante il prossimo turno, con il derby vissuto anche come scontro diretto tra Casalmaggiore e Lions Cremona, entrambi a zero punti in classifica. In realtà i Lions hanno vinto la prima gara di campionato (3-0 contro Sesto San Giovanni, ndr), ma i 4 punti raccolti sono serviti a cancellare altrettanti punti di penalità iniziali. Per quanto riguarda la gara di domenica scorsa,  i Lions si sono resi protagonisti di una prestazione dai due volti. Nel primo tempo il match si mantiene in equilibrio, con il Lambro a passare in vantaggio grazie a due mete ed i cremonesi a ribattere con un piazzato di Assandri ed una meta di Maccagni, salvo poi subire una terza meta in chiusura di parziale (8-21). Gli ospiti aprono la ripresa con una quarta marcatura pesante, i Lions reagiscono e dispongono di almeno tre azioni da meta purtroppo vanificate da un errore nell’ultimo passaggio. Il Lambro, invece, aggiunge altre due mete (trasformate come quelle precedenti) prendendo definitivamente il largo (8-42).